Ti presentiamo il nuovo sistema di aggiornamenti di Emsisoft (2017.1)

Ti presentiamo il nuovo sistema di aggiornamenti di Emsisoft (2017.1)

Emsisoft introduces New Versioning

Qui ad Emsisoft siamo convinti di una cosa semplice: se acquisti uno dei nostri prodotti, non riceverai solamente un software, ma la miglior protezione disponibile per il tuo dispositivo. Questa filosofia basata sul servizio è messa in pratica da Emsisoft a 360 gradi, dallo sviluppo al supporto, lavoriamo in brevi cicli per offrire un’innovazione costante ai nostri clienti.

Annunciamo perciò di aver modificato il sistema delle versioni dei nostri prodotti Emsisoft Anti-Malware, Emsisoft Internet Security ed Emsisoft Enterprise Console, sostituendolo con un sistema più semplice basato sull’anno ed il mese, partendo dal mese di Gennaio, versione 2017.1.

Cosa cambia all’utente?

Prima di tutto, non preoccuparti: rimarrai protetto come prima, a parte il nuovo sistema di gestione delle versioni, il resto rimarrà uguale. La cosa importante da dire è che le nuove funzionalità dei prodotti, funzionalità importanti o minori saranno rilasciate più frequentemente, rispetto al rilascio ad una data precisa dell’anno. I virus non dormono mai, ma neanche noi!

In aggiunta a questo cambiamento, i post sul blog (come questo), si focalizzeranno su tutte le nuove funzionalità e le nuove migliorie che il team introdurrà nel programma, una newsletter inoltre ti informerà di questi cambiamenti nel tempo. Se ancora non l’hai fatto, iscriviti alla nostra newsletter.

2017.1: Introduzione di un nuovo sistema di gestione dei permessi

Per presentarti la versione 2017.1 al meglio, abbiamo deciso di dotarla di un nuovo sistema di gestione dei permessi. E’ sempre importante gestire l’accesso alle impostazioni di sicurezza, che si tratti di un computer famigliare o di un network aziendale, tutto questo per evitare incidenti o modifiche inconsce. Il  sistema precedente ha funzionato per 10 anni ed abbiamo deciso di modificarlo in maniera più semplice per i nostri clienti.

Impostazioni di permessi fuori dagli schemi

Al posto di permessi per ogni impostazione, abbiamo introdotto due semplici gruppi: Amministratori e Tutti gli altri utenti. La parte migliore: abbiamo impostato i permessi di default in maniera da non poterli cambiare da utenti non admin, puoi rimanere tranquillo sapendo che solo gli utenti admin potranno cambiare i permessi di Emsisoft.

Personalizzabili secondo le tue esigenze

Necessiti modificare i permessi per la tua rete aziendale? Nessun problema, puoi semplicemente selezionare quale account necessita di quali permessi, basandoti sui seguenti livelli:

  • Accesso completo: accesso completo a tutte le componenti del software.
  • Accesso base: puoi visionare le impostazioni, ma non puoi modificarle. Puoi avviare scansioni e mettere in quarantena gli oggetti rilevati. Puoi decidere sugli avvisi.
  • Accesso di sola lettura: puoi visionare le impostazioni, ma non puoi modificarle. Tutti gli avvisi ed eventi sono gestiti automaticamente. Le notifiche sono di sola lettura.
  • Nessun accesso: non puoi avviare l’interfaccia del programma. Tutti gli avvisi e gli eventi sono gestiti automaticamente. Le notifiche sono di sola lettura.

Ovviamente potrai bloccare l’accesso con una password per consentire l’accesso completo per un determinato periodo di tempo a chiunque abbia questa password .

Miglioramenti del 2017.1: scansione e pulizia più veloce, API ancor più estese e molto altro…

Ma aspetta, c’è dell’altro! Il nostro team si è impegnato nella pulizia del codice per migliorare ancor di più le performance. In pratica, scansioni ancor più veloci grazie ad un nuovo motore, spostamento dei file sospetti in quarantena più efficiente ed importazione dei file di host ancor più veloce.

Abbiamo inoltre migliorato il supporto da remoto estendendo il supporto alle API alle impostazioni di notifica per i nostri partner.

Ultimo, ma non per importanza, abbiamo corretto numerosi e piccoli bug, anche grafici, rendendo il programma efficiente e bello da usare.